Novità

L’autore del mese

Reinaldo Arenas

Reinaldo Arenas (1943-1990) è stato un grande scrittore e poeta cubano. Animo ribelle e appassionato, visse con il trasporto del cuore sempre in direzione contraria all’oppressione del regime, senza mai smettere di lottare per i diritti civili. Contro Batista, appoggiò la Rivoluzione di Cuba. Dopo, però, si schierò contro la dittatura di Castro, sotto la quale venne perseguitato e incarcerato, e vide le sue opere censurate per la sua dichiarata omossesualità. Celestino prima dell’alba fu l’unico romanzo che riuscì a pubblicare in terra natia, nel 1967. Fuggito negli Stati Uniti negli anni Ottanta, morì a New York appena un decennio dopo, in seguito alla scoperta di essere malato di AIDS. Dalla sua autobiografia è stato tratto il film Prima che sia notte, vincitore del Leone d’argento a Venezia. Celestino prima dell’alba è il primo volume della Pentagonia di Reinaldo Arenas, inedita in Italia.

Appuntamenti

Scelto dai lettori

“Celestino prima dell’alba”, una sfida al realismo

L’opera, la prima della pentagonia di Arenas (edita in Italia da Mar dei Sargassi Edizioni, con traduzione di Alessio Arena), porta tra le sue pagine i suoni, i colori e gli odori di quell’isola dilaniata, così forti da far quasi sparire il dolore. Celestino prima dell’alba è l’antistoria della rivoluzione, quella nascosta nel cuore della Cuba rurale, arcaica e sognante.
Celestino - Cuba

Richiedi Informazioni

Compila il form, ti ricontatteremo nel minor tempo possibile!